Incontro con Giuliana Sgrena: Il Prezzo del velo

tessere_patrocinio.jpg

TESSERE
Trame (di) Esistenze Sguardi Saperi Esperienze Relazioni Emozioni

 

prezzo_velo.jpg

 

Cosa c’è dietro il velo? L’autrice, Giuliana Sgrena, parla di quelli che definisce i crimini silenziosi della «guerra dell’Islam contro le donne», della lotta e della resistenza condotte contro l’obbligo di celare il proprio viso con il velo, il chador, il burka. Una costrizione dettata dall’uomo integralista, che Sgrena definisce come «il più grande crimine contro l’umanità».

 

Di questo e molto altro parliamo con

GIULIANA SGRENA

lunedì 29 settembre 2008 ore 17,00
presso l’Istituto ISIS Niccolini Palli
via E.Rossi, 6 - Livorno

 

 

 Giuliana Sgrena, giornalista e scrittrice, al “Manifesto” dal 1988, nella sua carriera ha avuto modo di realizzare numerosi resoconti da zone di guerra, tra cui l’Algeria, la Somalia, l’Afghanistan e l’Iraq, dove ha duramente pagato il suo impegno. Si è occupata particolarmente della condizione della donna nell'Islam. Tra i suoi libri: “Fuoco amico”, “Il fronte Iraq”, “Alla scuola dei taleban”, “Kahina contro i califfi”.


 

TESSERE: L’incontro fa parte di un itinerario di formazione e riflessione intorno ai temi dello straniero, della differenza e delle differenze, a cui partecipano, con un interessante percorso didattico, alcune classi, con le loro docenti, di scuola media inferiore e superiore e che prevede anche incontri pubblici come occasione di confronto per quanti e quante desiderano misurarsi con temi complessi e dolorosi, senza cadere nella semplificazione. Abbiamo chiamato il progetto Tessere come azione di dar vita, con fili diversi, a qualcosa che li contiene ma è anche altro rispetto a ciascuno di essi, e tessere come quelle che compongono un mosaico: anche in questo caso, la molteplicità dei componenti e l’unitarietà del prodotto finale.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento